I Lavori del Futuro

Pranzo in famiglia a casa dei miei genitori. Mio cugino se ne esce con: “ho sentito una notizia che afferma che tra trent’anni il 50% dei lavori che esistono ora non ci saranno più”

Risposta di mia nonna (94 anni): “oh mamma mia!”

Risposta mia: “oh che bello, ce ne saranno degli altri!”

E tu come avresti risposto? Come mia nonna o come me?

Dobbiamo renderci conto che lo scenario lavorativo è molto cambiato negli ultimi anni. Il posto fisso non esiste più…e non lo dico io, lo dice la situazione politico-economica attuale nazionale ed internazionale.

Siamo tutti sostituibili, tutti licenziabili. E allora che fare? Tirarsi su le maniche, rendersi unici ripeto U N I C I, così che le aziende, i clienti, le persone cerchino proprio noi.

Del resto, preferisci andare in rovina per non aver fatto nulla ed essere stata immobile in una azienda che non ti ha mai offerto nessuna possibilità o per esserti buttata e averci provato…che poi magari a provare ci si riesce anche (se ti va leggi questi due articoli sull’infelicità causata dall’inerzia al cambiamento: La Storia di Sofia e La Storia di Fabiana).

Ci sono una miriade di possibilità per mettersi in gioco in modo non convenzionale.

Sei una professoressa precaria? Smetti di arrotondare con le ripetizioni tradizionali. Apri un bel canale you tube, realizza video in cui dai lezioni gratuite e creati un seguito di studenti. Se sarai brava a distinguerti e a farti amare dai ragazzi, potrai proporre loro dei pacchetti di lezioni personalizzate, preparazione alle verifiche, alla prova di maturità…e così via. Il bello è che potrai fare tutto via skype senza muoverti di un millimetro da casa.

Ti piace intrattenere i bambini alle feste? Al posto che offrirti per il truccabimbi alle solite 4 amiche, espandi il tuo raggio d’azione per attrarre un pubblico nuovo! Come? Investendo pochi euro in una sponsorizzata di Facebook. Non sai da dove partire? Fai così: realizza un video in cui mostri o racconti qualcosa legato all’intrattenimento per bambini (anche qui, cerca di distinguerti), con pochi euro di investimento invialo ad un pubblico selezionato “genitori – figli piccoli – entro un raggio di tot km”. Qualcuno vedrà il tuo video, qualcuno no. La settimana successiva torni all’attacco e crei un video ad hoc in cui proponi il tuo servizio a tutte e sole le persone che hanno visualizzato o messo un like al video precedente.

Oppure…se sei più ambiziosa, crea una tua agenzia, raduna i migliori animatori di feste per bambini e pubblicizzala sul tuo territorio allo stesso modo. Inventati un servizio che solo gli animatori della tua agenzia offrono nella tua zona. Vedrai che sbaraglierai la concorrenza!

Cambiando completamente ambito, personalmente credo che una delle aree che sarà necessariamente in forte espansione nel prossimo futuro sia quella legata ai prodotti sfusi, senza packaging. Stanno nascendo molti negozi fisici o on-line per saponi e detersivi no-waste, ma anche alimentari o stoviglioteche. Secondo me è un mondo che vale la pena esplorare (http://www.retezerowaste.it/2017/11/17/i-primi-10-passi/).

Cosa potresti fare tu? Non lo so, quello è molto personale. Purtroppo non ho la bacchetta magica per proporre una nuova vita ad ognuna di voi…però ecco quale è il mio suggerimento. Prenditi un mese di tempo e ogni giorno fai attenzione a cosa “manca” o “non funziona bene” secondo te. Immagina di annotarti anche solo una cosa al giorno…beh a fine mese avrai una trentina di idee su cui lavorare. Non male no? Nel frattempo continua a seguire questa pagina e non dimenticarti di leggere tutti gli articoli legati ai lavori alternativi.

Home Restaurant – Come Guadagnare Cucinando per Altri

Come diventare Mystery Client – cos’è, quanto si guadagna e come funziona

La Mia Prima Idea: Aprire una Pensione per Cani&Gatti

Il Tuo Progetto è Partito – 5 Regole per Condurre al Meglio la Tua Attività

Ci sentiamo presto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest