Come Guadagnare con le Affiliazioni Amazon

Ciao e bentornata, oggi analizzeremo insieme come è possibile trarre un guadagno utilizzando le affiliazioni Amazon.
Invogliare qualcuno ad accedere alla più famosa piattaforma di e-commerce per acquistare qualcosa, può infatti portarti un piccolo (o grande) guadagno.

Sembra interessante! Come si fa?

La strada più facile è sicuramente quella di suggerire dei link all’interno di un articolo di un blog, di un video you tube, di un post instagram.
Ti faccio un esempio pratico: in un articolo in cui ti parlo di come organizzo al meglio il mio tempo da lavoratrice indipendente ti dico che io trovo indispensabile possedere una agenda settimanale per programmare i miei impegni.

Dopo di che incollo l’immagine della agenda che uso io e il link alla stessa per acquistarla su amazon. Proprio così, guarda.

Agenda settimanale 2020 con panoramica mensile, rosa antico – acquistala su amazon.it

Ovviamente nessuno è obbligato ad acquistare ma chi è interessato e clicca, atterra su Amazon dal mio link. 
In questo caso, visto che sono stata io a portarti su Amazon, se tu acquisti a me viene riconosciuta una piccola percentuale mentre a te non cambia nulla (nessun supplemento ti verrà applicato). 

La cosa bella è che se sei arrivata su Amazon dal mio link ma la agenda che ti ho consigliato non ti piace e ne scegli un’altra, ottengo comunque una piccola provvigione per averti indotto ad acquistare qualcosa sulla piattaforma.
D’altro canto se non compri nulla o se  chiudi la sessione e cerchi la stessa agenda in un altro momento senza passare dal sito, a me non viene riconosciuto nulla.
Non si prendono soldi per inserire i link o i banner pubblicitari Amazon (come questo che metto qui sotto). Il guadagno dipende dagli acquisti eseguiti dai frequentatori del sito.

Ok, hai detto piccola percentuale….ma piccola quanto?

Si parla circa del 5%, non è sempre la stessa perché varia a seconda delle categorie dei prodotti (elettronica, moda, e-book…).
Quindi se fai due conti, capirai che con le affiliazioni non mi compro il jet privato ma questo sistema mi aiuta solo a mantenere vivo questo progetto: pagare il dominio (avere un sito non è completamente gratis), il motore che gestisce le news letters, le liste mail…ecc

Come guadagnare bene con le affiliazioni

Per mia policy personale, suggerisco solo prodotti che ritengo validi e che sono in linea con i valori del blog come ad esempio i libri che ho consigliato nell’articolo Cambio di mentalità – 5 libri per iniziare. Come sai, per me il blog non è un qualcosa su cui speculare, ma una piattaforma di scambio…per questo tutti i contenuti sono gratuiti.

Capirai da sola che il 5% di una agenda da 12 euro sono proprio bricioline, anche ammesso che qualcuna di voi la compri. Quindi non sono certo un esempio da seguire per guadagnare bene in questo ambito.

Se però tu volessi rendere il meccanismo delle affiliazioni una entrata vera e propria potresti:

  • affiliarti a più piattaforme possibili! Non solo ad Amazon ma a tutte quelle che ci sono per avere un ampio ventaglio di prodotti da proporre;
  • creare una grande quantità di contenuti volti a proporre gli articoli che vuoi consigliare (recensioni, tutorial…ecc);
  • proporre prodotti di un certo prezzo. Capisci da sola che il 5% della agenda che ti citavo prima sono briciole, mentre il 5% di un volo per il Giappone è tutta un’altra cosa!

Ma quindi devo per forza creare un blog?

No, non è obbligatorio avere un blog, i link delle affiliazioni possono essere inseriti in qualsiasi pagina social (facebook, instagram…) o video you tube.

Diciamo che è naturalmente necessario avere un canale di comunicazione con molte persone, con molti potenziali clienti. Ma questo è abbastanza semplice al giorno d’oggi, ad esempio:

  • se realizzi creazioni hand-made e hai una tua pagina, puoi inserire i link dei prodotti che usi per i tuoi lavoretti e che ritieni validi (colla a caldo, attrezzo per fare i buchini, fili, perline…);
  • se ti piace cucinare puoi avviare una pagina o un canale in cui oltre a raccontare le tue ricette, inserisci delle sponsorizzazioni per prodotti che ritieni indispensabili in cucina (che ne so…gli stampini in silicone, la padella con il fondo in pietra…);
  • se sei appassionata di animali puoi consigliare gli articoli che non possono assolutamente mancare nella casa e nella vita di un pelosetto domestico.

Queste sono solo semplici idee, se hai bisogno di una mano per trovare il tuo ambito di applicazione, contattami o scrivi il tuo quesito nella community così ci confrontiamo tutte insieme.

Ah dimenticavo…questo non è l’unico modo di guadagnare qualcosa con Amazon. Se ti va posso raccontarti di come funziona la piattaforma Amazon M-Turk per l’inserimento dei dati e lo svolgimento di tutti quei compiti che un computer non è in grado di svolgere.

Ti può interessare? Fammi sapere dai! Così ne parliamo!

2 pensieri su “Come Guadagnare con le Affiliazioni Amazon”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *