Business Plan – Come capire se la mia idea è quella giusta

business plan

L’obiettivo di WoMam.it è da sempre quello di accompagnare donne intraprendenti nel viaggio verso un Piano B lavorativo.

Lo sappiamo ormai, per reinventarsi ci vuole un metodo. Non ci si alza la mattina sperando di avere l’idea giusta e ….“taaac” di poterla mettere in pratica, ma si lavora giorno dopo giorno alle varie fasi della sua realizzazione.

Oggi ragioniamo insieme sul capire se un’idea che ci frulla per la testa possa effettivamente essere quella giusta in modo da far diventare quel “potrei” un “lo faccio”

Mi piacerebbe fare X, cosa ne pensi? Potrebbe funzionare?

Questa è una delle domande più gettonate che ricevo nella casella di posta elettronica, almeno 4/5 mail al giorno di questo tipo. La mia risposta è sempre la stessa: Business Plan.

Per capire se un’idea può funzionare è necessario, anzi scusa, indispensabile definirla nel modo più dettagliato possibile e studiarla. Non c’è idea che veda la luce senza un dettagliato piano di business, un documento che descrive nei particolari il tuo progetto.

E’ questo il manufatto che ti farà capire se il tuo progetto ha potenziale o meno, se investire sulla tua idea o se lasciare perdere.

Alcune voci che devi assolutamente prendere in considerazione nella stesura di un Business Plan sono:

  • definizione della tua idea
  • definizione della tua offerta (prodotti/servizi)
  • definizione delle caratteristiche del tuo brand
  • ricerca della migliore soluzione fiscale
  • richiesta di preventivi per ogni voce di spesa
  • set up del tuo spazio di lavoro
  • acquisto/affitto di tutti gli strumenti fisici o virtuali che servono
  • creazione di un sito web
  • creazione di una presenza sui social
  • creazione di una lista mail e della newsletter
  • definizione di un calendario editoriale
  • pianificazione trimestrale delle attività da portare avanti da qui a un anno
  • pianificazione di sessioni di formazione e aggiornamenti a cui partecipare


E se non sai da dove cominciare con questo benedetto piano di business, scrivimi a cecilia.womam@gmail.com, ti aiuto io a prepararlo!

Quello che spesso manca, non è l’idea, ma lo studio approfondito dell’idea stessa che 9 volte su 10 viene abbandonata prima ancora di essere analizzata.

Ora, rispondimi sinceramente: quante idee ti sono venute e non le hai neanche analizzate pensando subito “non ce la faccio”? Ecco, questa cosa non deve più succedere, un’idea non può finire nel cimitero dei progetti senza neanche essere stata delineata e verificata. E’ un delitto! E purtroppo in questi anni di lavoro al vostro fianco ho visto tante luminose intuizioni, lasciate lì.

E se non ho un’idea?

Se non hai un’idea puoi lavorare per trovarla. Con il giusto lavoro di analisi, tutti trovano l’idea giusta. E per non lasciarti sola neanche questa volta, ti invito a inscriverti alla MasterClass Gratuita “Il primo passo verso la tua idea” cliccando qui. Ci faremo insieme le domande giuste per trovare la tua strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.