LifestyleReinventarsi

3 Esempi per Investire su te stessa in modo intelligente

investire su te stessa

Quando si parla di investimenti si pensa sempre a grosse somme di denaro da mettere da parte e dedicare a chissà quale super progetto. E se non si avesse grande liquidità? Come investire in modo intelligente? Semplice, investendo su te stessa: sulla tua formazione, sul tuo tempo e sulla tua salute.

“Ma cosa vuol dire? No ma guarda che io proprio non ho soldi…”

“Investimenti? Devo parlarne con mio marito perchè io di queste cose non ci capisco niente”

Alt! Sto solo parlando di piccole attenzioni da mettere nella vita di tutti i giorni.

#1 – Metti al primo posto gli investimenti per migliorare te stessa

Ricevo decine di mail al giorno con richieste di aiuto. Mi chiedete consigli per realizzare i vostri progetti ma anche per uscire da situazioni di forte inadeguatezza, mancanza di autostima, autosabotaggio…e perchè no, problemi coniugali. Io cerco di consigliarvi sempre al meglio che posso, vi do qualche dritta e, a volte vi suggerisco un libro, un percorso, una vacanza, un corso di formazione.

E qui lo scoglio, mi sono accorta che per molte…investire…anche solo 12 euro in un libro, anche solo 70 euro in un corso (non per forza mio, spesso segnalo altri professionisti), sembra una azione da ponderare.

Perchè i soldi per investire in formazione non ci sono mai ma poi si trovano per comprare le Nike Jordan o l’Iphone ai figli adolescenti. Ecco, c’è qualcosa che non va.

Questo momento di crisi è perfetto per investire su di TE! Ricordi i 5 motivi?

#2 – Investi il tuo TEMPO al meglio

Non ho tempo!

Non ho tempo per fare una passeggiata, per allenarmi 20′ al giorno, non ho tempo per fare progetti sul mio futuro, per leggere, per formarmi…ecc…

Il tempo è sicuramente la cosa più preziosa che abbiamo. I soldi si guadagnano, il tempo passa, scorre e ogni attimo che abbiamo lasciato, è volato via per sempre. Il tempo è la cosa che dobbiamo sprecare di meno nella nostra vita. Sei d’accordo?

Quello che consiglio a tutti è una azione semplicissima. Scaricare sul proprio smartphone una di quelle app che registra il tempo che abbiamo trascorso davanti al dispositivo. Io rimango sempre impressionata dai risultati. Provaci e vedrai che ogni volta che ti verrà il desiderio di scrollare i social, dirai a te stessa che è meglio fare una breve passeggiata.

Lo stesso vale per Netflix e tutte le serie TV. Spegni la tele e apri un libro, medita, vai a letto prima!

Esempio 3 – Cura con attenzione la tua salute

Ho sentito troppe di voi mettere da parte la propria salute per questioni economiche. Da chi non prenota dal nutrizionista per non dover spendere 70 euro tutti i mesi, a chi rinuncia al cibo sano perchè troppo caro.

Perchè i soldi per curarci o mangiare sano non ci sono mai ma quelli per i biscotti o le patatine per tutta la famiglia ci sono sempre? Non sarebbe meglio rinunciare a qualche pasto “junk” e mettere i risparmi in un salvadanaio per coprire tutto quello che serve per il nostro benessere?

Attenzione, non ti sto dicendo di vivere a dieta, da che pulpito! Ti sto dicendo che, se c’è una cosa per cui non devi badare a spese è la tua salute. Prova a pensare a quanto ti costerebbe pagare delle cure se ti ammali? Non è meglio investirli subito nel tuo benessere?

3 Riflessioni per concludere

Io credo che tutto quello che ti ho detto non sia proibitivo. Non ti sto parlando di impegni eccessivi, penso che siano davvero alla portata di tutte noi. Quando mi dite che non iniziate un percorso (che sia dallo psicoterapeuta, dal nutrizionista, o un corso di formazione) perchè mancano tempo e soldi…credo sia solo una questione di priorità.

Ti lascio con 3 riflessioni:

  1. Se non MAI hai tempo e soldi per investire su di te, quanto tempo e quanto soldi dovrai sborsare se ti viene l’esaurimento, la depressione o se ti ammali?
  2. Perché i soldi per curarci saltano fuori sempre, ma i soldi per prenderci cura di noi NO?
  3. Perché prendersi cura degli altri, e occuparsi della loro salute è un dovere, mentre prendersi cura di noi
    stesse è diventato un optional?

E tu? Cosa ne pensi? Sei d’accordo o pensi che io sia troppo poco “morbida”? Attendo con curiosità le tue riflessioni qui nei commenti o in community.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *